Infermiera non vaccinata in aspettativa: sospensione illegittima

Infermiera non vaccinata in aspettativa: sospensione illegittima

La sospensione per mancato obbligo vaccinale richiede lo svolgimento dell’attivitàIllegittima la sospensione dell’infermiera professionaleNon si può sospendere chi non svolge in concreto la prestazione professionaleLa sospensione per mancato obbligo vaccinale richiede lo svolgimento dell’attività[Torna su]
Il Tribunale di Milano, con questa interessante sentenza di fine novembre 2021 (sotto allegata), dichiara illegittimo il provvedimento con cui un’infermiera professionale è stata sospesa per mancato assolvimento dell’obbligo vaccinale. Il provvedimento è infatti sopravvenuto a uno precedente, con cui la dipendente è stata messa in aspettativa retribuita ai sensi della 104/1992. Non si può infatti sospendere il dipendente che è già stato sospeso per altri motivi. La normativa che impone…

Leggi: Infermiera non vaccinata in aspettativa: sospensione illegittima
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche