Inps, i delitti dei genitori non ricadono più sui figli

Inps, i delitti dei genitori non ricadono più sui figli

Recupero crediti nei confronti dell’autore di un delitto di omicidioAzione surrogatoria per il recupero di prestazioni pensionisticheAzione surrogatoria per il recupero dell’indennità di malattiaAzione surrogatoria recupero prestazioni assistenziali “invalidi civili”Recupero crediti nei confronti dell’autore di un delitto di omicidio[Torna su]È il caso di affermarlo che le colpe dei genitori non ricadranno più sui figli. Nel caso in cui l’Inps dovesse vantare dei crediti nei confronti dell’omicida del partner, deceduto a sua volta, non potrà eseguire il recupero nei confronti dei figli minorenni o non autosufficienti. Inps e casse di previdenza eliminano il recupero sui figli dei crediti per prestazioni (pensioni, indennità di malattia, prestazioni di invalidità, ecc.) vantati nei confront…

Leggi: Inps, i delitti dei genitori non ricadono più sui figli
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche