Insidie stradali: niente risarcimento a chi cade nel tombino se conosce la strada

Insidie stradali: niente risarcimento a chi cade nel tombino se conosce la strada


di Marina Crisafi – No al risarcimento per il pedone che cade nel tombino, pur conoscendo bene la strada. Il danneggiato infatti aveva la possibilità di evitare lo scivolone. Ad affermarlo è la Corte d’Appello di Taranto con la sentenza n. 45/2016 (qui sotto allegata), rigettando la domanda di risarcimento proposta da una ragazza nei confronti del comune per la caduta in una buca.
Confermando la decisione di primo grado, il collegio ha ritenuto innanzitutto che dalla ricostruzione del sinistro non emergeva come causale dell’incidente l’insidia stradale (dai referti dell’ospedale risultava infatti caduta accidentale), inoltre, durante l’interrogatorio formale, la giovane aveva dichiarato di aver percorso più volte quel tratto di strada, data la vicinanza della sua abitazione al luogo t…

Leggi: Insidie stradali: niente risarcimento a chi cade nel tombino se conosce la strada
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche