Jobs Act: è reato spiare i lavoratori con le telecamere

Jobs Act: è reato spiare i lavoratori con le telecamere

Videosorveglianza sul posto di lavoro: è ancora reatoPer il procuratore è sempre reato spiare i dipendentiContinuità normativa tra il reato abrogato e quello del dlgs 151/2015Videosorveglianza sul posto di lavoro: è ancora reato[Torna su]
Erra il giudice di primo grado ad assolvere la titolare di un esercizio commerciale che ha piazzato le telecamere nei locali dell’attività per controllare gli addetti alla vendita. Questo perché il dlgs n. 151/15, che ha dato attuazione, insieme ad altri provvedimenti, al Jobs Act, ha conservato la sanzione prevista in caso di violazione dell’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori legge n. 300/1970. C’è quindi continuità normativa fra la fattispecie che è stata abrogata e quella contenuta nell’art. 171 in relazione all’art. 114 del dlgs n.196/03 che co…

Leggi: Jobs Act: è reato spiare i lavoratori con le telecamere
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche