L'affido condiviso deve morire: a costo di violare la Costituzione

L'affido condiviso deve morire: a costo di violare la Costituzione

Il Governo, le sue proposte e il parere della Commissione Affari Costituzionali

Le posizioni assunte dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato – e il conseguente deposito di corrispondenti emendamenti nella Commissione Giustizia – hanno destato viva preoccupazione in quanti hanno a cuore l’interesse reale dei figli di genitori separati.
Tutta la vicenda ha un fortissimo sapore ideologico e procede cercando in ogni modo – ai limiti dell’illecito ed oltre – di piegare ai propri fini le normali garanzie.
Anzitutto salta agli occhi l’anomalia di un ddl di iniziativa governativa (n. 1662) che viene sostituto pressoché integralmente da un maxiemendamento, pure governativo, che, invece che limitarsi al miglioramento del tema centrale già scelto (Delega al Governo per l’effici…

Leggi: L'affido condiviso deve morire: a costo di violare la Costituzione
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche