Le prove dello stalking

Le prove dello stalking


Avv. Emanuela Foligno – Il nostro codice penale disciplina il delitto di stalking all’art. 612-bis: con esso si intendono tutte le condotte persecutorie (comportamenti invadenti, di intromissione con pretesa di controllo, minacce o molestie costanti e reiterate nel tempo con telefonate, messaggi, appostamenti, ossessivi pedinamenti, ecc.) che interferiscono nella vita privata della persona molestata.
La natura giuridica del delitto de quo – trattandosi di un delitto di evento e di danno – comporta la necessaria sussistenza di un collegamento causale tra la condotta posta in essere dallo stalker e l’evento verificatosi hic et nunc.
Il reato di atti persecutori, è caratterizzato da condotte alternative e da eventi disomogenei, ciascuno idoneo ad integrarlo, i quali devono essere ogge…

Leggi: Le prove dello stalking
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche