Licenza armi: la Questura non può motivare il diniego durante la causa

Licenza armi: la Questura non può motivare il diniego durante la causa

Avv. Francesco Pandolfi – Sei titolare da decenni della licenza di porto di fucile per uso caccia. Al momento della presentazione dell’istanza di rinnovo la Questura però la nega, a causa della mancanza dei requisiti soggettivi da parte tua. In pratica, l’amministrazione mette in risalto una condanna penale di vecchia data che, a suo dire, impedisce il rinnovo del titolo. Rinnovo licenza armi: il ricorso al Tar Il secondo ricorso al TarL’appello al Consiglio di StatoRinnovo licenza armi: il ricorso al Tar [Torna su]Procedi allora al ricorso davanti il Tar, impugnando il decreto questorile di diniego. Il Tar lo accoglie e annulla il provvedimento amministrativo, quindi l’amministrazione ti rilascia il titolo. Adesso fai bene attenzione a questo passaggio: supponi che alla scadenza della val…

Leggi: Licenza armi: la Questura non può motivare il diniego durante la causa
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche