“L’orgoglio” di essere italiani: c'è attesa per il primo messaggio di fine anno di Mattarella

“L’orgoglio” di essere italiani: c'è attesa per il primo messaggio di fine anno di Mattarella


di Marina Crisafi – Riscoprire “l’orgoglio di essere italiani”. È questo il cuore del primo messaggio di fine anno dell’inquilino del Quirinale. Un messaggio che durerà “meno di venti minuti” e per il quale è stata scelta una location poco formale, il salotto di casa del presidente, senza scrivanie, pennacchi, o stanze dei bottoni, proprio per rendere il tradizionale discorso del 31 dicembre più vicino agli italiani e lontano dai canoni di ufficialità.
Un esordio che alimenta una certa curiosità, quindi e dove non si parlerà di politica, battaglie parlamentari e riforme. Per queste il capo dello Stato ha già “dato” nel discorso del 21 dicembre e dopo di lui ci ha già pensato il premier nella conferenza stampa del 29.
Storia, bellezza, cultura e arte di un Paese che deve ritrovare …

Leggi: “L’orgoglio” di essere italiani: c'è attesa per il primo messaggio di fine anno di Mattarella
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche