Mantenimento: l'assegno non va al figlio se non lo decide il giudice

Mantenimento: l'assegno non va al figlio se non lo decide il giudice

Assegno di mantenimento per il figlioNon rileva che il padre abbia dato i soldi al figlio se li deve alla moglieIl mantenimento al figlio è frutto di un accordoSolo il giudice può decidere di dare i soldi direttamente al figlioAssegno di mantenimento per il figlio[Torna su]
Il padre deve pagare un’altra volta e questa volta alla moglie da cui si è separato, il mantenimento per il figlio. Peccato che gli arretrati ammontano ormai a più di 20.000 euro. Non conta infatti che abbia sempre adempiuto al suo obbligo e abbia versato a un certo punto l’assegno direttamente al figlio ormai maggiorenne. Nessun accordo può sostituire la decisione di un giudice, l’unico in grado di cambiare le condizioni della separazione e riconoscere i soldi direttamente al figlio ai sensi dell’art. 337 septies c.c…

Leggi: Mantenimento: l'assegno non va al figlio se non lo decide il giudice
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche