Migranti rispediti in Italia: sono di più di quelli che sbarcano

Migranti rispediti in Italia: sono di più di quelli che sbarcano


di Gabriella Lax – Migranti cacciati dalla porta che rientrano dalla finestra che, nella realtà dei fatti, vengono espulsi dal nostro Paese per poi essere rispediti in Italia dai paesi di prima destinazione. Migranti rispediti in Italia da Germania, Austria e Francia
Sono principalmente Germania, Austria e Francia i Paesi che rimandano al mittente (in Italia) un numero di migranti superiore a quelli che sbarcano.
Si chiamano “dublinanti” perché, proprio grazie al Trattato di Dublino (le cui norme non sono state mai cambiate) i paesi che li ricevono possono legittimamente rinviarli al paese di sbarco, l’unico dove, per legge, i migranti possono chiedere asilo e rimanere. I dati
A darne notizia, dati alla mano, è il Sole 24 Ore. Sono moltissimi gli stranieri sbarcati in Italia, poi pa…

Leggi: Migranti rispediti in Italia: sono di più di quelli che sbarcano
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche