Nessuna sanzione se il proprietario non ricorda chi guidava l'auto il giorno dell'infrazione

Nessuna sanzione se il proprietario non ricorda chi guidava l'auto il giorno dell'infrazione

di Lucia Izzo – Evita la sanzione amministrativa il proprietario dell’autovettura che comunichi di non ricordare chi c’era alla guida del veicolo il giorno dell’accertamento dell’infrazione.Per il Giudice di Pace di Campobasso, sentenza n. 307/2015 (qui sotto allegata) nell’applicazione dell’art. 126 bis, comma 2 del CdS, bisogna distinguere il comportamento di chi si disinteressa della richiesta di comunicare i dati personali e della patente del conducente, non ottemperando così in alcun modo all’invito rivoltogli (contegno per ciò solo meritevole di sanzione), dalla condotta di chi invece fornisce una dichiarazione anche se di contenuto negativo.Il ricorrente, legale rappresentante di una s.r.l., ha fornito al Comune un dichiarazione incui precisava di non essere in grado di in…

Leggi: Nessuna sanzione se il proprietario non ricorda chi guidava l'auto il giorno dell'infrazione
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche