Non serve l'unanimità per installare le telecamere nel parcheggio del condominio

Non serve l'unanimità per installare le telecamere nel parcheggio del condominio

di Lucia Izzo – È valida la delibera condominiale, anche senza unanimità, con cui i condomini decidono di sottoporre la zona garage a sorveglianza mediante l’installazione di un sistema di telecamere a circuito chiuso per prevenire ed evitare la commissione di reati.Il sistema non lede il diritto alla privacy poiché le aree condominiali comuni, come il garage e i parcheggi, non rappresentano luoghi di privata dimora.Lo conferma il Tribunale di Roma, quinta sezione civile, con la sentenza n. 17803/2015, adito da un condomino contro la decisione assembleare che aveva autorizzato l’apposizione dell’impianto di videosorveglianza.Non sussiste la lesione della privacy lamentata dal ricorrente: infatti, come stabilito nella sentenza 44701/08 della Cassazione penale “l’area condominiale e il …

Leggi: Non serve l'unanimità per installare le telecamere nel parcheggio del condominio
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche