Nonni invadenti: la Cassazione riduce gli incontri coi nipoti

Nonni invadenti: la Cassazione riduce gli incontri coi nipoti

di Lucia Izzo – In tema di provvedimenti riguardanti i minori, la determinazione del relativo contenuto deve essere effettuata con riferimento alla situazione in atto al momento della decisione e dunque tenendo conto anche dei mutamenti intervenuti nel corso del procedimento. Il giudice ha dunque il potere di adottare, anche d’ufficio, in ragione dell’interesse del minore, tutti i provvedimenti che ritiene opportuni per assicurare loro un equilibrato sviluppo psico-fisico. Pertanto, in presenza di situazioni che possono turbare tale sviluppo, può anche modificare il regime di incontri tra nonni e nipoti. I principi in argomento sono stati ribaditi dalla Corte di Cassazione nelle sentenze n. 9144 e 9145 del 2020 (qui sotto allegate).Nonni e nipoti: visite ridotte se si deteriorano i rapport…

Leggi: Nonni invadenti: la Cassazione riduce gli incontri coi nipoti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche