Notifica al portiere: nessun onere di attestare la specificità delle vane ricerche

Notifica al portiere: nessun onere di attestare la specificità delle vane ricerche

di Valeria Zeppilli – Come si sa, la notifica al portiere è nulla in assenza di una specifica attestazione circa il mancato rinvenimento del destinatario, di una persona di famiglia o addetta alla casa, all’ufficio o all’azienda o di un vicino che accetti la copia dell’atto da notificare.
Tuttavia, lo stesso non può dirsi nel caso in cui a mancare sia l’attestazione della specificità delle vane ricerche: al notificante non è infatti imposto alcun onere in tal senso.
Il principio generale, del resto, è quello per cui la relata di notifica non necessita di particolari formule sacramentali.
A chiarirlo è la sentenza numero 22294/2015, depositata dalla Corte di Cassazione il 30 ottobre scorso (qui sotto allegata). 
Viene così respinto dai giudici il ricorso di un contribuente avve…
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche