Onorari avvocati: quando si prescrivono?

Onorari avvocati: quando si prescrivono?


di Annamaria Villafrate – Nell’accogliere il primo motivo di ricorso di due avvocati, la Cassazione, con l’ordinanza n. 21008/2019 (sotto allegata) rinvia ad altra sezione della Corte d’Appello affinché statuisca sulla decorrenza della prescrizione del credito per onorari dei due difensori, se le prestazioni professionali sono state eseguite fino a una certa data e se con queste si è concluso l’incarico. La vicenda processuale
Gli avv. P.G.P e G.O. ottengono dal Tribunale decreto ingiuntivo nei confronti della cliente B.J per il pagamento di onorari professionali, per l’importo di 27.368,20 euro in relazione a un incarico per il recupero di un credito. I legali avanzano tale pretesa in relazione alle somme dovute in data 4 giugno 1998. Contro il decreto la cliente propone opposizione,…

Leggi: Onorari avvocati: quando si prescrivono?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche