P.A.: basta la procura alle liti per far scattare il diritto al compenso dell'avvocato

P.A.: basta la procura alle liti per far scattare il diritto al compenso dell'avvocato

di Valeria Zeppilli – Con la sentenza numero 24859/2015, depositata il 9 dicembre (qui sotto allegata), la Corte di Cassazione, annullando con rinvio una sentenza della corte d’appello di Potenza, si è pronunciata sugli incarichi professionali relativi alla difesa in giudizio delle pubbliche amministrazioni.
In particolare, con tale pronuncia, i giudici hanno affermato che in simili ipotesi la forma scritta ad substantiam, necessaria per la rappresentanza dell’ente in giudizio, può dirsi integrata anche con il semplice rilascio della procura ai sensi dell’articolo 83 del codice di rito civile.
Insomma non c’è bisogno di un formale contratto di patrocinio: la sola procura è sufficiente a far scattare il diritto dell’avvocato al compenso per le attività svolte.
Del resto, l’eserci…

Leggi: P.A.: basta la procura alle liti per far scattare il diritto al compenso dell'avvocato
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche