Palpeggiare violentemente una donna può essere fatto di minore gravità! Lo dice la Cassazione

Palpeggiare violentemente una donna può essere fatto di minore gravità! Lo dice la Cassazione

di Lucia Izzo – Il palpeggiamento violento ad una donna può essere considerato fatto di minore gravità ai sensi dell’art. 609-bis, ultimo comma, c.p., se nel giudizio si prendono in considerazione le concrete modalità esecutive dell’azione e non si attribuisce rilievo alla sola personalità dell’imputato.La Corte di Cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 49577/2015 (qui sotto allegata) ha affermato che, “ai fini della configurabilità della circostanza per i casi di minore gravità, prevista dall’art. 609-bis, comma terzo, c.p., deve farsi riferimento ad una valutazione globale del fatto, nella quale assumono rilievo i mezzi, le modalità esecutive, il grado di coartazione esercitato sulla vittima, le condizioni fisiche e mentali di questa, le sue caratteristiche psicologiche in …

Leggi: Palpeggiare violentemente una donna può essere fatto di minore gravità! Lo dice la Cassazione
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche