Pensione di reversibilità: la convivenza more uxorio è criterio autonomo

Pensione di reversibilità: la convivenza more uxorio è criterio autonomo

Pensione di reversibilità e quote tra ex e coniuge superstiteTrascurata la durata del matrimonio con la exLa convivenza more uxorio è criterio autonomoPensione di reversibilità e quote tra ex e coniuge superstite[Torna su]
Sulla quota della pensione di reversibilità da stabilire in favore della prima moglie e di quella superstite rileva la durata del matrimonio, ma anche il periodo di convivenza prematrimoniale more uxorio, che però non ha valore di criterio correttivo, ma ha un proprio valore giuridico di cui il giudice, nell’ambito della sua discrezionalità, deve tenere conto. Questo in sintesi l’importante precisazione contenuta nell’ordinanza n. 41960/2021 Cassazione (sotto allegata). La vicenda processuale
Il Tribunale riconosce la reversibilità nella quota del 40% in favore dell’…

Leggi: Pensione di reversibilità: la convivenza more uxorio è criterio autonomo
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche