Più divorzi, giustizia lenta e poco lavoro. Ecco l'Italia fotografata dall'Istat

Più divorzi, giustizia lenta e poco lavoro. Ecco l'Italia fotografata dall'Istat


di Valeria Zeppilli – Se si guarda al quadro che, come ogni anno, ha recentemente dipinto l’Istat, la nostra cara Italia, nel complesso, non si presenta un granché bene. 
La giustizia è ancora molto lenta, con quattro milioni e mezzo di cause pendenti nel solo campo civile, e il mercato del lavoro, sebbene in crescita, resta lontano dalla media dell’Europa. Da dietro, infatti, ci guardano solo Croazia e Grecia. 
Senza parlare dell’aumento dei furti e del persistente problema del sovraffollamento delle carceri. 
Le iscrizioni all’università hanno poi subito un netto calo: complice, probabilmente, la crescente sfiducia nel sistema, solo il 49,7% dei ragazzi decide di proseguire i propri studi una volta conseguita la maturità. 
Non vanno meglio gli affari di cuo…

Leggi: Più divorzi, giustizia lenta e poco lavoro. Ecco l'Italia fotografata dall'Istat
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche