Più uguaglianza per le pensioni d'invalidità

Più uguaglianza per le pensioni d'invalidità

Invalidità: interrogazione sui requisiti redditualiTema meritevole di attenzioneL’incremento “al milione” della Corte CostituzionaleInvalidità: interrogazione sui requisiti reddituali[Torna su]
Presentata un’interrogazione parlamentare (sotto allegata) alla Commissione (Lavoro Pubblico e Privato), per chiedere un intervento sui criteri reddituali di riferimento per l’attribuzione della pensione d’invalidità.
Gli interroganti rilevano una disparità di trattamento tra soggetti invalidi coniugati e soggetti invalidi non coniugati.
L’art. 38 della legge n. 448/2001 dispone infatti che, per avere diritto alla maggiorazione, sono previste le seguenti soglie reddituali:
Euro 8469,63 a titolo di reddito personale;Euro 14. 447,42 cumulato al reddito del coniuge, se il soggetto è sposato.

Leggi: Più uguaglianza per le pensioni d'invalidità
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche