Pos obbligatorio per tutte le partite Iva

Pos obbligatorio per tutte le partite Iva


di Annamaria Villafrate – L’esecutivo con il decreto fiscale n. 124/2019 e la nuova legge di bilancio ha tutta l’intenzione di far emergere il sommerso e contrastare l’evasione anche grazie all’incentivo dei mezzi di pagamento elettronici. L’obbligo del Pos in Italia vige dal 2012, ma senza sanzioni o incentivi in questi anni non ha avuto molto successo. Per questo si è deciso d’introdurre sanzioni per chi non accetta la carta, credito di imposta per gli esercenti che utilizzano mezzi di pagamento elettronici e rimborso in contanti per chi acquista e paga abitualmente come privato con sistemi tracciabili. Il Pos è obbligatorio dal 2012 Dal primo luglio 2020 sanzioni per chi non ha il PosPer chi accetta i pagamenti elettronici credito d’imposta del 30%Rimborsi in denaro per chi acquista …

Leggi: Pos obbligatorio per tutte le partite Iva
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche