Possesso e detenzione: cosa sono e come si differenziano

Possesso e detenzione: cosa sono e come si differenziano

Cos’è il possessoCos’è la detenzioneInterversione del possessoCos’è il possesso[Torna su]Nel nostro ordinamento il possesso è disciplinato dall’art. 1140 e ss. del c.c. e può essere definito come il potere di fatto su una cosa che si manifesta, come un’attività corrispondente all’esercizio della proprietà e di qualsiasi altro diritto reale.Invero, il possesso non è conseguenza automatica della titolarità del diritto, ma è esercizio concreto di un potere, attività effettiva espletata sia dal titolare del diritto (possesso come esercizio del diritto: ius possidendi), sia da chi non è titolare del diritto (puro possesso). Elementi costitutivi del possessoSecondo la dottrina tradizionale e la giurisprudenza dominante gli elementi costituivi sono due, uno oggettivo e l’altro soggettivo.Il primo…

Leggi: Possesso e detenzione: cosa sono e come si differenziano
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche