Possesso e diritto di ritenzione

Possesso e diritto di ritenzione

Cos’è il possesso Il possesso in buona fede Effetti del possessoIl diritto di ritenzione Cos’è il possesso [Torna su]Il possesso (ex art. 1140 c.c.) è il potere (o “signoria”) sulla cosa ed è considerato come la più importante delle relazioni “materiali” tra un soggetto che possiede e l’oggetto posseduto. Esso si manifesta in un’attività corrispondente all’esercizio della proprietà o altro diritto reale e si definisce titolato o non titolato a seconda dell’esistenza o meno di una giustificazione giuridica posta a sua fondamento.
Per potersi configurare, l’istituto “de quo” necessita di due presupposti essenziali:
il corpus possessionis, ossia l’elemento materiale che si concretizza nel potere di fatto esercitato sul bene (richiedendosi, a tal fine, un comportamento positivo, oggettiva…

Leggi: Possesso e diritto di ritenzione
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche