Reato omesso versamento ritenute: il numero dei lavoratori non conta

Reato omesso versamento ritenute: il numero dei lavoratori non conta

Omesso versamento contributi previdenziali e assistenzialiLa prova a campione non prova il pagamento delle retribuzioniNon rileva il numero dei lavoratori per l’omesso versamento dei contributiOmesso versamento contributi previdenziali e assistenziali[Torna su]
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23185/2020 (sotto allegata) chiarisce che il reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali si configura a prescindere dal numero di lavoratori interessati. Non rileva pertanto che sia stato fatto un controllo a campione su 10 dipendenti dei 200 della società amministrata dall’imputato.
Precisazione a cui sono giunti gli Ermellini dopo l’impugnazione della sentenza della Corte d’Appello, che ha confermato quella di primo grado e ha dichiarato l’imputato colpevole del reato prev…

Leggi: Reato omesso versamento ritenute: il numero dei lavoratori non conta
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche