Reddito di cittadinanza: carcere per chi mente

Reddito di cittadinanza: carcere per chi mente

di Lucia Izzo – Il decreto legge n. 4/2019, istitutivo del Reddito di Cittadinanza, è stato pubblicato nella “Gazzetta Ufficiale” del 28 gennaio 2019, n. 23, ed è entrato in vigore a partire dal 29 gennaio scorso.Leggi anche: Reddito di cittadinanza al viaIl provvedimento chiarisce che il Reddito di Cittadinanza (RdC) è istituito a decorrere dal mese di aprile 2019. Si tratterà di una misura fondamentale di politica attiva del lavoro, a garanzia non solo del diritto al lavoro, ma anche volta a contrastare la povertà, la diseguaglianza e l’esclusione sociale nonché a favorire il diritto all’informazione, all’istruzione, alla formazione e alla cultura. Il RdC costituirà livello essenziale delle prestazioni nei limiti delle risorse disponibiliAncora, il decreto illustra puntualmente i requisi…

Leggi: Reddito di cittadinanza: carcere per chi mente
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche