Responsabilità medica: 5 anni per l'indennizzo per danni riflessi

Responsabilità medica: 5 anni per l'indennizzo per danni riflessi

Prescrizione indennizzo dei parenti in via riflessaLa struttura è responsabile contrattualmente anche verso i parentiResponsabilità extracontrattuale della struttura verso i parentiPrescrizione indennizzo dei parenti in via riflessa[Torna su]
La Cassazione, con l’ordinanza n. 14471/2022 (sotto allegata) rigetta il ricorso di una figlia che, dopo anni dall’intervento al femore subito dalla madre e a causa del quale la stessa ha riportato danni, ha invocato i danni riflessi derivanti dall’obbligo di assistere la madre nei momenti di libertà della badante, sostenendo di essere ancora in tempo, applicandosi in questi casi il termine di prescrizione di 10 anni. Errata però la valutazione della donna. La struttura è responsabile contrattualmente solo verso il paziente non verso i parenti. Per …

Leggi: Responsabilità medica: 5 anni per l'indennizzo per danni riflessi
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche