Riforma magistratura onoraria in Senato

Riforma magistratura onoraria in Senato


di Annamaria Villafrate – Approda in Senato il disegno di legge contenente la riforma della magistratura onoraria, che nel frattempo ha subito qualche modifica rispetto al testo originario.
Vediamo i 5 punti della bozza di riforma e le reazioni positive e negative degli addetti ai lavori: Giudici onorari: la riforma in 5 punti
Ricordiamo brevemente che la riforma della magistratura onoraria è incentrata su 5 punti principali:
estensione ai magistrati onorari della disciplina della compatibilità prevista per quelli ordinari, che viene allentata ai rapporti familiari e di lavoro più stretti;permanenza in servizio fino 68 anni se la durata dell’incarico viene confermata per quattro quadrienni;trasferibilità a domanda per assistere parenti malati;riorganizzazione degli Uffici del proc…

Leggi: Riforma magistratura onoraria in Senato
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche