Sari Real Time: riconoscimento facciale Viminale bocciato dal Garante privacy

Sari Real Time: riconoscimento facciale Viminale bocciato dal Garante privacy

Sari Real Time, il sistema di riconoscimento faccialeSari Real Time, ecco come funzionaSari Real Time, non conforme alla normativa sulla privacySari Real Time, Garante: «Manca la base normativa»Sari Real Time, il sistema di riconoscimento facciale[Torna su]
Semaforo rosso del Garante per la protezione dei dati sull’utilizzo di Sari Real Time, sistema di riconoscimento facciale utilizzato dal Ministero dell’Interno. Il parere (in allegato) reso dall’autorità è stato sfavorevole: si legge in una nota, il sistema, oltre ad essere privo di una base giuridica che legittimi il trattamento automatizzato dei dati biometrici per il riconoscimento facciale a fini di sicurezza, realizzerebbe per come è progettato una forma di sorveglianza indiscriminata/di massa. Nello specifico si tratta di una se…

Leggi: Sari Real Time: riconoscimento facciale Viminale bocciato dal Garante privacy
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche