Scienza e diritto. Scienza e processo penale

Scienza e diritto. Scienza e processo penale

Scienza e diritto. Scienza e processo penale
di Federica Federici
Il rapporto tra scienza e diritto da sempre ha affascinato ed affannato studiosi ed esperti.
Da un lato la certezza, l’operatività del sapere scientifico, dall’altro l’indeterminatezza del sapere e delle scienze giuridiche e sociali.
Tra punti di convergenza e punti di divergenza la scienza è stata definita un “cavallo di Troia nella fortezza del diritto”.
Alla base delle divergenze vi è sicuramente la metodologia e l’epistemologia, che evidenzia la natura ed i limiti delle conoscenze scientifiche e che, nel processo penale, in particolare, allontana spesso la verità dal sapere, rendendo la regola bard (beyond any reasonable doubt) una utopia e alimentando rischi di acrisie scientifiche nella ricostruzione ed acc…

Leggi: Scienza e diritto. Scienza e processo penale
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche