Sciopero con adesione "random" dei dipendenti: per la Cassazione è abuso del diritto

Sciopero con adesione "random" dei dipendenti: per la Cassazione è abuso del diritto

Dott. Sestilio Staffieri – Secondo la Cassazione (sentenza n. 24653 del 3 dicembre 2015), una forma di protesta che, per le particolari modalità con le quali era stata annunziata, non consentiva alla parte datoriale di organizzarsi in anticipo per sopperire alle improvvise carenze di personale che quel tipo di astensione avrebbe comportato nei diversi reparti, con tutti i danni che ne sarebbero derivati, dal momento che era stata rimessa ai singoli lavoratori la facoltà di decidere quando astenersi dal lavoro e per quanto tempo, è valutabile come un abuso del diritto di sciopero.
Infatti, lasciare a ogni lavoratore la possibilità di aderire come e quando vuole significa mettere a rischio la produttività e la gestione dell’azienda, considerato che quelle particolari modalità di att…

Leggi: Sciopero con adesione "random" dei dipendenti: per la Cassazione è abuso del diritto
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche