Scuola: sì al risarcimento all’alunno che cade per il dispetto di una compagna

Scuola: sì al risarcimento all’alunno che cade per il dispetto di una compagna

di Valeria Zeppilli – Con la sentenza numero 23202/2015, depositata il 13 novembre (qui sotto allegata), la Corte di Cassazione ha ritenuto responsabile la scuola (e quindi il Ministero dell’istruzione) per la caduta di un bambino in classe, sotto gli occhi del bidello e in assenza della maestra. 

Ciò, stravolgendo le decisioni di entrambi i gradi del merito. 
In particolare, nella vicenda sottoposta all’attenzione della Corte, il piccolo si era fratturato il coccige a causa della condotta di un’altra allieva, che aveva sottratto la sedia sulla quale lo sfortunato compagno stava per sedersi. 
Per i giudici, lo scolaro va necessariamente risarcito. 
Infatti, di certo deve ritenersi dirimente, in generale, la dimostrazione, da parte dell’insegnante, di aver …

Leggi: Scuola: sì al risarcimento all’alunno che cade per il dispetto di una compagna
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche