Se l'impresa fallisce, il lavoratore può dimettersi?

Se l'impresa fallisce, il lavoratore può dimettersi?

Quali strade si aprono davanti al lavoratore nell’ipotesi in cui l’impresa, presso la quale svolge attività lavorativa, fallisce? Più precisamente, occorre capire quale sia il destino del contratto di lavoro nel caso di fallimento del datore di lavoro.L’art. 72 della legge fallimentare stabilisce che il contratto di lavoro, in caso di fallimento del datore, rimane sospeso.Fallimento impresa, contratto di lavoro sospesoCome già anticipato in caso di fallimento il contratto di lavoro rimane sospeso. Ciò significa che:- Il curatore fallimentare, cioè il soggetto che subentra al datore di lavoro dovrà decidere se i contratti di lavoro in corso devono procedere o cessare attivando la procedura di licenziamento.- Fino a quando il curatore del fallimento non decide quale sarà la sorte dei contrat…

Leggi: Se l'impresa fallisce, il lavoratore può dimettersi?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche