Separazione: addebito al marito per le violenze psicologiche sulla moglie

Separazione: addebito al marito per le violenze psicologiche sulla moglie

di Lucia Izzo – La separazione va addebitata al coniuge che, con minacce, ingiurie e violenze, abbia assunto nei confronti del partner un atteggiamento aggressivo tanto da aver portato all’abbandono del tetto coniugale. I giudici della nona sezione civile del Tribunale di Milano, con la sentenza n. 4669/2015, hanno dichiarato la separazione con addebito nei confronti di un marito che si era reso colpevole di numerosi atteggiamenti ostili nei confronti della moglie, rendendo di fatto incompatibile la convivenza.Nel caso in esame emergono con evidenza comportamenti lesivi della dignità della donna, ad esempio aggressioni, anche di natura psicologica, documentate da numerosi messaggi minatori inviati dal marito e dalle testimonianze dei vicini: i d…

Leggi: Separazione: addebito al marito per le violenze psicologiche sulla moglie
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche