Separazione: nessun addebito al marito per uno schiaffo dato alla moglie

Separazione: nessun addebito al marito per uno schiaffo dato alla moglie

di Marina Crisafi – Non si può dar luogo ad alcun addebito della separazione al marito per lo schiaffo dato alla moglie se non c’è la prova che il suo comportamento, certamente riprovevole, abbia determinato l’intollerabilità della convivenza. Lo ha sancito la sesta sezione civile della Cassazione, con l’ordinanza n. 24473/2015, depositata ieri (qui sotto allegata), rigettando i ricorsi di entrambi i coniugi, avverso la sentenza della Corte d’Appello di Venezia che, in parziale riforma della pronuncia di primo grado, revocava le dichiarazioni di addebito e disponeva un assegno per la moglie, oltre all’assegnazione della casa coniugale (poiché affidataria dei figli e con essi convivente) e al contributo al mantenimento della prole.
Quanto all’addebito alla moglie, richiesto dal marito…

Leggi: Separazione: nessun addebito al marito per uno schiaffo dato alla moglie
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche