Si al nuovo box auto a spese del condomino se non altera il godimento delle parti comuni

Si al nuovo box auto a spese del condomino se non altera il godimento delle parti comuni

di Lucia Izzo – Il proprietario esclusivo può realizzare un box auto accanto a quelli già esistenti nel condominio se la sua iniziativa non altera la destinazione della cosa, non impedisce ad altri condomini il normale godimento delle parti comuni, non scompensa l’aspetto architettonico dell’edificio e non violi le prescrizioni urbanistiche.In tal caso, il condomino sarà tenuto al pagamento di tutte le spese necessarie per le modificazioni necessaria, senza aver bisogno di un parere favorevole dell’assemblea condominiale.Lo ha stabilito la quinta sezione civile del Tribunale di Roma con la sentenza 16933/2015 in accoglimento della domanda proposta da un condomino contro una delibera dell’assemblea condominiale tesa ad impedirgli di realizzare, a sue spese, un box auto adiace…

Leggi: Si al nuovo box auto a spese del condomino se non altera il godimento delle parti comuni
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche