Sinistri stradali: non bastano le tabelle milanesi per chi perde totalmente la capacità lavorativa

Sinistri stradali: non bastano le tabelle milanesi per chi perde totalmente la capacità lavorativa

La liquidazione del danno non patrimoniale operata secondo le Tabelle di Milano può non essere sufficiente se sussiste un eventuale ulteriore danno patrimoniale derivante dalla riduzione ovvero dalla perdita totale della capacità lavorativa generica.Si tratta di una situazione in cui l’invalidità non consente al danneggiato la possibilità di attendere (anche) ad altri lavori confacenti alle sue attitudini e condizioni personali ed ambientali ed idonei alla produzione di fonti di reddito, oltre a quello specificamente prestato al momento del sinistro.La perdita o la riduzione della capacità lavorativa generica, infatti, integra un ulteriore danno patrimoniale da lucro cessante, precisamente da perdita di chance.Lo ha precisato la terza sezione civile della Corte di Cassazione nella sen…

Leggi: Sinistri stradali: non bastano le tabelle milanesi per chi perde totalmente la capacità lavorativa
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche