Studio legale senza luce? Per la Cassazione, il danno va risarcito in via equitativa

Studio legale senza luce? Per la Cassazione, il danno va risarcito in via equitativa

di Lucia Izzo – Va risarcito in via equitativa il danno arrecato dalla compagnia elettrica all’avvocato per il distacco della luce del proprio studio legale. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, terza sezione civile, nella sentenza n. 25731/2015 (qui sotto allegata) accogliendo in parte il ricorso di un avvocato contro la sentenza del Tribunale, in veste di giudice del gravame, che aveva rigettato la domanda risarcitoria da lui proposta contro una celebre compagnia di fornitura elettrica.Il professionista aveva denunciato la società convenuta per grave inadempimento, consistetene nella mancata fornitura di energia elettrica in conseguenza ella quale erano a lui derivati danni di diversa natura: infatti, a seguito di intimazione di disattivazione del servizio elettrico, il…

Leggi: Studio legale senza luce? Per la Cassazione, il danno va risarcito in via equitativa
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche