Telecamere in ufficio, non vale il silenzio-assenso

Telecamere in ufficio, non vale il silenzio-assenso


di Gabriella Lax –Il silenzio-assenso sulle richieste di autorizzazione all’installazione d’impianti audiovisivi sui posti di lavoro non vale. Occorre sempre l’emanazione di un provvedimento espresso di accoglimento o rigetto dell’istanza. La possibilità di installare telecamere in ufficio, in fabbrica o su qualsiasi altro posto di lavoro, sta diventando una consuetudine che serve a dare maggiore sicurezza agli stessi lavoratori di un dato luogo.
Telecamere in ufficio serve un provvedimento espresso
Ma quali sono le regole che permettono l’installazione di telecamere sul posto di lavoro? Nell’interpello n. 3/2019, il ministero del Lavoro e delle politiche sociali esprime il proprio parere sulla configurabilità del silenzio-assenso nelle richieste di autorizzazione all’installazion…

Leggi: Telecamere in ufficio, non vale il silenzio-assenso
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche