Telemarketing: la Cassazione blocca il 'recupero del consenso'

Telemarketing: la Cassazione blocca il 'recupero del consenso'

Privacy e campagne di ‘recupero del consenso’La campagna di “recupero del consenso” non è una comunicazione commercialeViola la privacy ricontattare l’utente per ottenere un ripensamentoPrivacy e campagne di ‘recupero del consenso'[Torna su]
Ricontattare il cliente che ha già detto no ai contatti finalizzati alla promozione di offerte commerciali telefoniche viola la privacy perché non rispetta la sua volontà. Il fatto che la campagna di “recupero del consenso” sia finalizzata a ottenere un ripensamento da parte degli utenti, per finalità commerciali quindi, ha essa stessa natura commerciale. Il ricorso della società telefonica contro il provvedimento del Garante Privacy che le ha vietato l’ulteriore trattamento dei dati dei clienti per finalità di marketing quindi va respinto. Queste le…

Leggi: Telemarketing: la Cassazione blocca il 'recupero del consenso'
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche