Transazione fiscale: sul diniego la competenza è del giudice fallimentare

Transazione fiscale: sul diniego la competenza è del giudice fallimentare

Mancata adesione alla transazione fiscale: di chi è la competenza?La ratio concorsuale è prevalenteLa transazione sui ruoli è cosa diversaMancata adesione alla transazione fiscale: di chi è la competenza?[Torna su]
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, nell’ordinanza numero 8504 depositata il 25 marzo 2021, sono tornate sul tema della competenza giurisdizionale in caso di mancata adesione dell’Erario alla proposta di transazione fiscale.
Nel caso di specie, una società aveva formulato una proposta di transazione fiscale nell’ambito di un accordo di ristrutturazione del debito ex art. 182 bis della legge fallimentare. L’Erario aveva tuttavia espresso il suo diniego alla sottoposta transazione e la società aveva fatto ricorso avverso tale diniego innanzi alla Commissione Tributaria…

Leggi: Transazione fiscale: sul diniego la competenza è del giudice fallimentare
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche