Tribunale Modena: ai condomini morosi si può staccare l'acqua!

Tribunale Modena: ai condomini morosi si può staccare l'acqua!

di Lucia Izzo – È inammissibile il ricorso ex art. 700 c.p.c. avanzato dal condomino moroso che si sia visto sospendere la fornitura idrica dal condominio.La modifica intervenuta sull’art. 63 disp. att. c.c. consente all’amministratore condominiale, in via di autotutela e senza ricorrere previamente al giudice, di sospendere il condomino, moroso nel pagamento dei contributi per oltre un semestre, dalla fruizione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato.La nuova previsione normativa ha eliminato l’inciso “ove il regolamento lo consenta”, pertanto l’esercizio di tale potere configura un potere-dovere dell’amministratore condominiale il cui esercizio è legittimo ove la sospensione sia effettuata intervenendo esclusivamente sulle parti comuni dell’impianto, senza incidere sulle pa…

Leggi: Tribunale Modena: ai condomini morosi si può staccare l'acqua!
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche