Troppo rumore per la movida? Il Comune paga i danni ai cittadini

Troppo rumore per la movida? Il Comune paga i danni ai cittadini

Cessazione immediata dei rumori e risarcimento del dannoNessun intervento dell’Autorità a contrastare rumore e disordineViolati i diritti fondamentali dei ricorrentiIl Comune non può pagare per la condotta di terziIndubbio il diritto al risarcimento: il Comune poteva fare di piùCessazione immediata dei rumori e risarcimento del danno[Torna su]Il Tribunale di Torino interviene in materia d’immissioni con la sentenza n. 1261/2021 (sotto allegata) con cui accoglie il ricorso di un gruppo nutrito di cittadini contro il Comune, responsabile di non aver adottato negli anni provvedimenti più idonei ed efficaci a contrastare i rumori e gli schiamazzi della movida del quartiere. Ai cittadini è stato riconosciuto il risarcimento del danno da inquinamento acustico, sussistente anche in assenza di un …

Leggi: Troppo rumore per la movida? Il Comune paga i danni ai cittadini
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche