Turismo: arriva la nuova tassa di soggiorno

Turismo: arriva la nuova tassa di soggiorno


di Marina Crisafi – “Serve una revisione della tassa di soggiorno che deve uscire dal riferimento alle stelle degli alberghi, sistema datato e superato”, perché ormai “valgono molto di più i giudizi dei clienti sul web”. Ad annunciarlo è il ministro per i beni culturali Dario Franceschini nel suo intervento al convegno di Airbnb a Roma sull’impatto delle piattaforme digitali nel settore dell’ospitalità.

La proposta di revisione è quella di prevedere che l’imposta sia legata direttamente al costo della camera, come percentuale da pagare al momento del saldo.

Ciò garantirebbe – ha affermato Franceschini – “maggiore equità e trasparenza e uguaglianza tra le regioni”.

La tassa di soggiorno andrebbe pagata, inoltre, insieme al conto della camera e non separatamente in un…

Leggi: Turismo: arriva la nuova tassa di soggiorno
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche