Va sempre condannato il marito che maltratta la moglie, anche se lei tollera per trent’anni

Va sempre condannato il marito che maltratta la moglie, anche se lei tollera per trent’anni

di Marina Crisafi – Non c’è nessuna scusante per l’uomo che ha maltrattato la propria moglie per anni anche se lei, per amor dei figli e della famiglia, ha taciuto e tollerato. E non vale a cancellare le colpe la sporadicità delle condotte dell’uomo, acuite dopo che la donna ha deciso di riscattarsi dal lungo incubo scegliendo la via della separazione. A rilevare infatti ai fini della sussistenza del reato di maltrattamenti è il complessivo atteggiamento dell’uomo. Lo ha affermato la Cassazione, nella recente sentenza n. 47209/2015 (qui sotto allegata), confermando definitivamente la condanna di un uomo per il reato di maltrattamenti nei confronti della consorte. Una condanna inflitta dalla corte d’appello demolendo la tesi del giudice di prime cure secondo il quale l’uomo andava assol…

Leggi: Va sempre condannato il marito che maltratta la moglie, anche se lei tollera per trent’anni
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche