Vaccino Covid e illegittimità sospensione della retribuzione

Vaccino Covid e illegittimità sospensione della retribuzione


1. Il DL 44/2021: tutela della salute pubblica e obbligo vaccinale
1.1. Con il DL 44/2021 il Governo/legislatore enuncia lo scopo della norma laddove recita all’art. 4 “al fine di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni di cura ed assistenza …” è imposto l’obbligo vaccinale a determinati soggetti.
1.2. La vaccinazione è, quindi, imposta al lavoratore non a tutela della salute propria, ma di quella altrui in evidente violazione del terzo comma dell’articolo 32 della Costituzione.
1.3. Il lavoratore, in assenza di disciplina del Ccnl, è sospeso dal lavoro come conseguenza della mancata vaccinazione, perde la fonte di sostentamento e subisce un evidente danno economico, morale e professionale. Perdita della retribuzion…

Leggi: Vaccino Covid e illegittimità sospensione della retribuzione
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche