Vietato licenziare fino ad agosto

Vietato licenziare fino ad agosto


di Annamaria Villafrate – Il decreto rilancio proroga il divieto di licenziamento dei lavori per giustificato motivo oggettivo previsto dal Cura Italia fino al 17 agosto 2020, disponendo anche la possibilità per i datori che hanno licenziato i propri dipendenti dal 23 febbraio al 17 marzo di revocare tale provvedimento. Per rendere più concreto questo divieto il decreto rilancio all’art. 60 riconosce agli enti territoriali e alle Camere di Commercio la facoltà di disporre sovvenzioni in favore dei datori di lavoro per contribuire ai costi salariali e al pagamento delle quote assistenziali e previdenziali. Licenziamenti bloccati fino al 17 agosto 2020Revoca dei licenziamenti disposti dal 23 febbraio al 17 marzoAiuti per evitare i licenziamentiLicenziamenti bloccati fino al 17 agosto 2020…

Leggi: Vietato licenziare fino ad agosto
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche