Violenza sulle donne, l’Onu bacchetta l’Italia: le leggi ci sono ma le tutele no

Violenza sulle donne, l’Onu bacchetta l’Italia: le leggi ci sono ma le tutele no

di Marina Crisafi – Le leggi sulla violenza contro le donne sono in linea con gli standard europei ma le tutele effettive no. È questa in sintesi la bacchettata data all’Italia dall’Onu, nelle osservazioni finali formulate nel quarto rapporto periodico (E/C.12/ITA/CO/5) pubblicato nei giorni scorsi (qui sotto allegato in lingua inglese).
Sono forti le preoccupazioni manifestate dalle Nazioni Unite sulla dilagante violenza di genere, la quale non è dovuta ad una carenza di disciplina, che rispetta le linee guida internazionali nel rispetto delle norme Cedu e che risulta anche rafforzata dalla recente legge sul “femminicidio” (d.l. n. 93/2013 convertito in l. n. 119/2013).
La vera carenza riguarda, piuttosto, secondo l’Onu, l’effettiva applicazione delle misure a tutela delle donne. …

Leggi: Violenza sulle donne, l’Onu bacchetta l’Italia: le leggi ci sono ma le tutele no
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche