Volo cancellato causa Covid prima del divieto nazionale? Passeggero risarcito

Volo cancellato causa Covid prima del divieto nazionale? Passeggero risarcito

Zona rossa solo dal 10 marzo, compagnia aerea condannata alla compensazioneLa prova liberatoria del vettoreZona rossa in tutta Italia solo dal 10 marzo 2020Zona rossa solo dal 10 marzo, compagnia aerea condannata alla compensazione[Torna su]La “zona rossa” determinata dal diffondersi dell’epidemia di COVID-19 è stata estesa in tutta Italia solo a partire dal 10 marzo 2020, come previsto dal D.P.C.M. n. 6/2020. La compagnia aerea che ha cancellato senza preavviso il volo del 9 marzo 2020 non può dunque addurre quale circostanza eccezionale l’impossibilità di effettuare il volo a causa della emergenza sanitaria e dovrà dunque provvedere alla compensazione pecuniaria, ex art. 7 del Regolamento CE n. 261/2004, e al risarcimento del danno patrimoniale nei confronti della passeggera.Lo ha deciso…

Leggi: Volo cancellato causa Covid prima del divieto nazionale? Passeggero risarcito
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche