Whistleblowing anche per liberi professionisti e loro parenti

Whistleblowing anche per liberi professionisti e loro parenti

di Lucia Izzo – La direttiva (UE) 2019/1937 (sotto allegata) riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto UE, i c.d. whistleblower, è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 26 novembre 2019.La direttiva prende le mosse dal ruolo decisivo degli informatori/whistleblowers, nel segnalare violazioni del diritto dell’UE che ledono il pubblico interesse, nonché quanto alla denuncia e prevenzione di tali violazioni e nella salvaguardia del benessere della società. Tuttavia, poiché i potenziali informatori sono spesso poco inclini a segnalare inquietudini e sospetti nel timore di ritorsioni, l’UE ritiene doveroso ampliare, disciplinare e rafforzare la loro protezione, anche introducendo canali di segnalazione efficaci, riservati e sicuri. …

Leggi: Whistleblowing anche per liberi professionisti e loro parenti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche